mercoledì 27 ottobre 2010

Un pò di fantasia

 Terminata l'estate e con un pò di tempo libero possiamo dare sfogo alla fantasia. Alle volte basta una piccola idea e dei ritagli di tessuto.  Questa borsa l'ho realizzata molti anni fa con avanzi  di un tessuto da tapezzeria usato per un copritavolo. Poi , sul motivo boteh ho applicato del soutache che avevo in casa  cucendolo a mano; infine ho rifinito con un punto catenella.
A destra vediamo la borsa  distesa a allargata, in fondo si tratta di un rettangolo di stoffa...


Per dare corpo alla borsa ho usato della stoffa indeformabile su cui ho appoggiato un o strato di ovatta sintetica sottile.  La fodera con due taschine l'ho ricavata da una camicetta dismessa.

I manici sono formati da due strisce di tessuto sbieco,  cucite a coulisse,  nelle quali ho infilato un cordone mordido. I "bottoni" sono due "rose" create con della stoffa sbieca e arrotolata su se stessa a forma di fiore.

8 commenti:

  1. e le tre fantatiche R che adoro...colpiscono ancora!!! recupero, riutilizzo rigenero!!!! gran bella idea e risultato!!!

    RispondiElimina
  2. Me ha encantado esta entrada. Hace tiempo que me habia fijado en la tela que has usado ya que sale en algunas de tus fotos y siempre pensaba ¡que tela tan bonita! Ahora me la encuentro convertida en bolso, precioso por cierto. Un abrazo.

    RispondiElimina
  3. Grazie Stella.... cosa dovrei dire io dei tuoi lavori...Bellissimi! Maria

    RispondiElimina
  4. Come tutto lo che tu fai... bellissimo

    RispondiElimina
  5. Grazie Adriana, queste sono veramente piccole cose, lavori senza grande impegno, sono contenta che piacciano... vedrai il prossimo post....Maria

    RispondiElimina
  6. this is a beautiful bag. congratulations.

    RispondiElimina
  7. thank you. if you like you can see other work on the album in Picasa http://picasaweb.google.com/ilmiomerletto

    RispondiElimina